Come utilizzare Tik Tok per Promuovere la Musica

Come utilizzare Tik Tok per promuovere la Musica e sfruttare questa nuova piattaforma.

Social, Social e ancora Social…  se pensavate di aver risolto i problemi imparando ad usare il vecchio Facebook ed il più recente Instagram per cercare di promuovere la vostra musica vi siete sbagliati di grosso.

Infatti il web, appena prendi confidenza con una cosa, è subito pronto a scaraventarti in un’altra dimensione e, per rimanere a contatto con le nuove generazioni che chiaramente non si riconoscono nelle vecchie app, siamo costretti ad aprire la nostra mente alle novità.

Quindi cerchiamo di capire subito come utilizzare Tik Tok per promuovere la musica.

Non facciamo gli snob dicendo Tik Tok è per ragazzini, molti dicevano che Instagram era solo per postare foto e adesso è diventato indispensabile esserci.

Quindi mente aperta e avanti tutta.

 

Ed eccoci a parlare di Tik Tok, lo facciamo adesso prima che diventi troppo nazional popolare, prima che sia intasato come Instagram e che tutti i vostri competitor arrivino prima di voi.

Nato da qualche anno in Cina (2016) fondendosi con la App Musical.ly dalla quale ha copiato ed ereditato quasi tutto, ha raggiunto in breve tempo milioni di utenti diventando la App più scaricata su App Store a livello mondiale per il quinto trimestre consecutivo, come confermato dagli ultimi dati di Sensor Tower (negli States oltre 65 Milioni di utenti al momento).

In Italia i numeri cominciano ad essere interessanti (si parla di circa 3 MLN ma in continua crescita esponenziale) e chiaramente anche l’utente medio di Tik Tok inizia ad essere interessante a livello commerciale.

Infatti i grandi marchi e i personaggi pubblici si stanno velocemente avvicinando a questo social innovativo che ha la maggior parte di iscritti sotto i 18 anni e il 65% di presenza femminile.

Noi che viviamo di musica non possiamo fare a meno di rimanere sempre aggiornati e cercare di avvicinare il pubblico il più possibile alle nostre creazioni e ad allargare la nostra fan base.

Come utilizzare Tik Tok per promuovere la musica, lo potete fare veramente in 1000 modi diversi, Tik Tok è nato per la musica e per far interagire gli utenti con la Musica.

Per prima cosa spieghiamo che Tik Tok non è altro che una sorta di evoluzione di Instagram mettendo nel Feed le Stories di 15” o 30” e non facendole scomparire dopo 24 ore.

In pratica le vostre Stories rimangono per sempre nel feed.

In queste mini stories potete fare ciò che volete, potete seguire le Challenge lanciate da Tik Tok ogni settimana, oppure avere un approccio più professionale e cominciare a narrare la vostra vita da artista facendo mini video con la vostra musica.

Molti utilizzano i video delle stories di Instagram e li adattano a Tik Tok, praticamente con un contenuto lavorano su due piattaforme differenti.

Come sempre la creatività vince su ogni cosa

Quando per la prima volta vi trovate a guardare Tik Tok ed i video caricati, vi chiederete :

ma che ca..o sto guardando?

Poi piano piano questa nuova forma di intrattenimento comincia ad interessarvi e a quel punto il vostro cervello da artista deve cominciare a capire come utilizzarlo al meglio.

All’inizio Tik Tok mostra subito una serie di video a caso e fa sì che una sorta di intelligenza artificiale registri le vostre preferenze. Poi inizia a inviare immediatamente notifiche giornaliere.

I gruppi di seguaci che si creano su Tik Tok, infatti, non sono stabili, ma i follower cambiano in continuazione e si evolvono cambiando completamente il concetto di following.

Con la App Tik Tok potrete :

Creare in modo facile brevi video musicali.

Condividere la tua musica.

Aggiungere in modo facile ai tuoi mini video brani musicali ed effetti speciali.

Trovare ispirazione per i tuoi videoclip dai video degli altri utenti.

Usare emoji e tantissimi filtri facciali.

Utilizzare strumenti di editing per i vostri Video.

Fare live streaming usando anche i filtri.

Il tutto chiaramente gratuitamente.

Se la vostra musica è rivolta ad un pubblico giovane non potrete fare a meno di essere a breve su Tik Tok, a questo punto la scelta è vostra, arrivare adesso e cercare di carpirne i segreti oppure accodarsi ed arrivare dopo.

Io nostro consiglio è quello di creare dei mini-video di presentazione del vostro brano, dove potrete far ascoltare alcune parti o farvi vedere in studio in fase di creazione.

Creare delle storie dove si può vedere l’evoluzione del vostro lavoro.

Arrivare in prossimità del lancio del brano facendo vedere la copertina e indicando la data di uscita.

Chiaramente come sempre l’interazione la fa da padrona, quindi dovrete cominciare a seguire le persone del settore cercando di commentare e di partecipare il più possibile, alla fine la storia si ripete con modi e strumenti diversi ma la logica dei social rimane molto simile.

Prima di concludere questo primo approccio al mondo di Tik Tok dobbiamo ricordare che ormai quasi tutti gli aggregatori internazionali inviano la musica caricata anche alla piattaforma in questione.

Quando licenziate un vostro brano ad una Label informatevi se il caricamento verrà fatto anche su Tik Tok.

In questo modo voi e tutti gli altri utenti potrete utilizzare il brano come colonna sonora dei video cercando di farlo diventare virale invitando i vostri follower a fare i loro video con in sottofondo la vostra musica.

Bene, a questo punto non potete più ignorare l’esistenza di Tik Tok quindi, iniziate a fare i vostri mini Video e taggate anche noi di @jayworkmusic.